la citta e le frazioni urbane - Signa

PIANO STRUTTURALE e PIANO OPERATIVO
Vai ai contenuti

la citta e le frazioni urbane

TEMI
 
Fatta eccezione per il centro storico e le frazioni di San Mauro e Lecore, Signa si è sviluppata nel tempo lungo due principali direttrici viarie:
 -   il percorso nord-sud, che dal Ponte sull’Arno arriva all’incrocio dell‘Indicatore;
 - il tracciato est-ovest di via Pistoiese, dove si trovano Ponte all’Asse, Sant’Angelo a Lecore, l’Indicatore e San Piero a Ponti.
 
Tra gli obiettivi del PO, vi è  anche il rafforzamento dell'’identità di queste parti della città, in linea con gli indirizzi programmati dalla Regione Toscana, e con un’analisi più dettagliata del tessuto, nel suo sistema di reti e di funzioni, tramite:

    1. la definizione di un quadro chiaro e incisivo degli interventi sul patrimonio edilizio esistente, che tuteli gli elementi di valore storico – architettonico, e che permetta la demolizione di aree degradate o edifici incongrui, indirizzato alla corretta integrazione al contesto circostante, e alla massima sostenibilità ecologica ed ambientale, secondo le reali possibilità di destinazione d’uso dei suoli, e le fattibilità idrauliche e geologiche;
    2. l’orientamento della disciplina verso una saturazione sostenibile  del tessuto edilizio esistente entro gli ambiti urbani, con interventi limitati;
    3. progetti per la riconversione o il riutilizzo dei “grandi contenitori”, da definisti in relazione allo studio delle parti più degradate del tessuto edilizio, ma con l’attenzione di lasciare corridoi visuali e ecologici  per la vivibilità futura della città nel suo complesso;
    4. l’utilizzazione di strumenti e procedure innovative anche di  rapporto con il privato, per la costruzione di spazi di relazione e di strutture pubbliche di servizio: strade, piazze, aree verdi, percorsi, e luoghi identitari, soprattutto nelle zone in cui è deficitaria.
    5. il recupero del patrimonio edilizio storico ed il rinnovo di quello di recente formazione, dequalificato ed inefficiente, incentivando l'efficientamento energetico;
    6. l’individuazione degli ambiti da sottoporre a futuri piani di  riqualificazione.
Comune di Signa:  Piazza della Repubblica, 1 - 50058 Signa (Firenze)

Torna ai contenuti