Territorio extraurbano - Signa

PIANO STRUTTURALE e PIANO OPERATIVO
Vai ai contenuti

Territorio extraurbano

TEMI
Il territorio extra urbano è un importante elemento di progetto del Piano, dove è necessaria un'attenta verifica delle relative previsioni in conformità con la Legge Regionale n°65/2014 e s.m.i. e con il P.I.T. (Piano di Indirizzo Territoriale con Valenza di Piano Paesaggistico della Regione Toscana).
Gli obiettivi del Piano Operativo, sono indirizzati principalmente:

  • alla ricognizione del patrimonio edilizio esistente, soprattutto quello di pregio storico architettonico, e nella stesura di relative discipline ed obiettivi;
  • all’ individuazione delle aree di pregio ambientale e di quelle di degrado, per elaborare una disciplina che attenui gli effetti prodotti  sul paesaggio e sull’ambiente dalle strutture insediate;
  • alla stesura di una diversa disciplina per i miglioramenti  ambientali, sulla base delle caratteristiche dei luoghi;
  • all’aggiornamento delle disposizioni relative agli interventi in zona agricola.
 

Ricognizione del patrimonio edilizio esistente
Dalla ricognizione diretta sul territorio dei caratteri degli edifici ne scaturirà una disciplina per gli interventi sul patrimonio edilizio esisitente.
Tipologie ricorrenti

Rilevo dell'isediamento nel suo insieme - scheda esemplificativa


Rilevo dell'edificio singolo - scheda esemplificativa
Comune di Signa:  Piazza della Repubblica, 1 - 50058 Signa (Firenze)

Torna ai contenuti